Ricerca ricette

  • Fusilli avellinesi al forno con salsiccia, pesto e provola affumicata

    ricetta-fusilli-al-forno-con-salsiccia-1280x720.jpg
    • Difficoltà: medio
    • Preparazione: 10 min
    • Cottura: 8 min
    • Dosi per: 2 persone
    • Costo: medio €

    Ecco il passo passo per i fusilli avellinesi al forno con salsiccia, pesto e provola affumicata:

    Ingredienti:

    • 400 gr di fusilli avellinesi Granoro
    • 400 gr di salsiccia fresca
    • 1/2 carota
    • 1/2 cipolla
    • 1 costa di sedano
    • 30 gr di burro
    • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
    • 1 confezione di pesto alla genovese Granoro
    • 200 gr provola affumicata
    • Parmigiano grattugiato
    • 1/2 bicchiere di vino bianco
    • Sale fino

    Passo passo:
    Per preparare i fusilli avellinesi al forno con salsiccia e mozzarella partite dal sugo facendo soffriggere lentamente, in una pentola assieme all’olio e burro, la carota, il sedano e la cipolla tritate finemente. Unite poi la salsiccia sbriciolata e lasciatela imbiondire, sfumate poi con il vino bianco a fiamma moderata e salate e cuocete per circa 40 minuti a fiamma moderata. Scaldate i fusilli avellinesi in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versateli in una capiente ciotola, unite il pesto (io ho usato il pesto alla genovese Granoro) , una parte del sugo, la provola affumicata ed una manciata di parmigiano. Assemblate gli ingredienti a strati nella pirofila, aggiungendo alla fine il restante sugo, alcune fette di provola e abbondante parmigiano. Poneteli in forno statico sul ripiano centrale a 180° per circa 15 minuti e, gli ultimi minuti, con la funzione grill fino a quando si saranno ben gratinati in superficie.

    Io ho usato i fusili avellinesi Granoro della linea “Specialità di Attilio“ dedicata ad Attilio Mastromauro, fondatore del Pastificio Granoro “un Grande della nostra Terra”. E’ una linea pregiata con formati di pasta, trafilati al bronzo, prodotti con semole di grano duro di qualità superiore. Nonostante la trafilatura sia al bronzo il colore della pasta resta dorato sia da cruda che da cotta e la cottura, al contrario di quanto accade con altre paste trafilate a bronzo. I formati delle Specialità di Attilio sono tutti di grandi dimensioni indicati per una cucina sofisticata con sughi a base di carne.